Home

Impatto socio-economico della produzione di energia eolica in Capitanata

La produzione di energia elettrica da fonte eolica ha assunto negli anni più recenti una grossa rilevanza tra le fonti energetiche rinnovabili poiché consente di affrontare in modo efficace i problemi ambientali legati allo sfruttamento dell’energia prodotta da combustibili fossili.

Nell’ultimo decennio la capacità eolica è cresciuta molto velocemente, aumentando di sei volte: da 4.800 MW di potenza installa nel 1995 a 94.100 MW del 2006. L’industria che cresce a un ritmo annuo del 28% l’anno e che dà lavoro a 200.000 addetti. (1)

Nel mondo, le turbine eoliche forniscono abbastanza energia da soddisfare i bisogni abitativi di quaranta milioni d’individui, e potrebbero coprire l’intero fabbisogno energetico degli Stati Uniti. In una valutazione congiunta delle risorse d’energia eolica mondiali la European Wind Energy Association e Greenpeace concludono che il potenziale mondiale d’energia generabile dal vento sarebbe addirittura il doppio della domanda d’elettricità mondiale prevista per il 2020. (2) Il vento è abbondante, economico, inesauribile, ampiamente distribuito, non danneggia il clima ed è pulito: attributi questi che nessun’altra fonte energetica può eguagliare.

Anche i costi sono scesi, e ora possono considerarsi vantaggiosi. I progressi nel disegno delle turbine eoliche degli ultimi dieci anni permettono a queste di operare anche a velocità del vento inferiori, imbrigliando una quantità maggiore di energia e raccogliendola ad altezze maggiori, aumentando la quantità di energia eolica sfruttabile. Leader mondiale nella percentuale d’energia eolica rispetto alla totalità è la Danimarca, con il 20%. In termini di assoluta capacità generativa, la Germania alla fine del 2007 conduceva con 22.247 MW, seguita dalla Spagna con 15.145 MW.

Il mondo dell’energia eolica sta vivendo, oramai da alcuni anni, una primavera rigogliosa in tutto il mondo affermandosi come fonte energetica alternativa anche in Puglia e in Capitanata e i dati contenuti in questa ricerca lo stanno a confermare. Il lavoro è sviluppato in tre capitoli, ovvero l’energia, aspetti ambientali dell’eolico ed infine energia eolica nella Capitanata. Il primo capitolo prende in considerazione il concetto stesso di energia, rapportato allo sviluppo economico e sociale delle popolazioni, passando per la differenza tra fonti rinnovabili ed esauribili.

Nel secondo capitolo si analizza più direttamente il significato di fonte eolica come alternativa al petrolio. L’energia eolica è trattata dal punto di vista tecnico, analizzando i suoi aspetti vincolanti relativi all’impatto economico ed ambientale. Nell’ultimo capitolo si analizza l’aspetto sociale ed economico degli impianti eolici nella Puglia e più specificatamente nel Subappennino Dauno ed in Capitanata, con tabelle e grafici esaustivi Fragen Sie unseren neuesten Kunden Enda Mcveigh la cui lettura permette di conoscere lo stato attuale di sviluppo dell’energia eolica ed il suo grado di approvazione sociale.

Copyright © 2015 Pixel Theme Studio. All rights reserved.